Post

"Teather time" - classe V A - scuola primaria - plesso Saragat

Immagine
 Teather time Dall'arte dell'arrangiarsi con poco, alla capacità di esprimersi con il molto  della fantasia, gli alunni di VA si cimentano spesso  dopo il pranzo, nell'arte della drammatizzazione di letture e favole che consumano spesso nel 15 minuti, di lettura silenziosa giornaliera. Oggi e domani nelle storie della "Volpe e il rovo" e "l'anello magico " gli alunni di V inviteranno tutti i bambini del plesso ad assistere a queste divertenti performance. I costumi sono riciclati reperendo in giardino foglie autunnali, carta crespa arancio per realizzare la coda della volpe, ma anche il fuoco dell'anello, e moltissimi altri che scaturiscono dalla creatività dei bambini. 

Ricci autunnali - Classe I A - scuola primaria - Ambrosini

Immagine
  Ricci autunnali creati con le foglie dai bambini della prima A.  Bravisssimi bambini! 

Alberi autunnali - Classe V A - scuola primaria - Ambrosini

Immagine
Gli alunni hanno disegnato e  dipinto gli alberi autunnali con la tecnica pittorica dell'acquerello.  Bravissimi ragazzi! 

Festa dell’albero 21 Novembre 2022 - Saragat

Immagine
Nel plesso G. Saragat il giorno 21 Novembre 2022, in occasione della Festa dell’albero, le alunne e gli alunni,  insieme ai loro docenti, hanno invitato tutti i loro genitori  a partecipare alla manifestazione che ha previsto l’esecuzione di alcuni canti, la narrazione con immagini e considerazioni personali della storia “L’albero gentile” e la consegna di una piantina da curare e far crescere fino alla definitiva piantumazione.  L’iniziativa è nata su suggerimento dell’Architetto Cesare Puccillo e ha coinvolto anche gli alunni cinquenni del plesso Quartiere Europa con i rispettivi genitori. 

Diritti dei bambini Classe 2C - scuola primaria - Ambrosini

Immagine
  Il 20 novembre si è  celebrata  la giornata  dei diritti  dei bambini e delle bambine, ed oggi abbiamo imparato con le nostre insegnanti che in tanti, troppi paesi del mondo,  ci sono moltissimi bambini e bambine che non vengono rispettati, anzi vengono sfruttati e non hanno nessun diritto nelle loro vite... solo fatica e lavoro! Abbiamo scelto e scritto  un  bellissimo testo in rima di G. Bordi: "Filastrocca dei diritti dei bambini". Inoltre abbiamo creato delle bellissime bandierine per ricordare a tutte le persone che  le vedranno, che tutti i bambini e le bambine del mondo hanno diritto di essere rispettate ed avere  un'infanzia serena e felice!!!  A presto!!! I bambini e le bambine della classe 2C di Via Ambrosini 

Festa dell'albero V A - scuola primaria - Saragat

Immagine
 LA  CLASSE V A  DEL PLESSO SARAGAT SI PREPARA PER LA FESTA DELL'ALBERO La VA del plesso Saragat si prepara per la festa dell'albero che verrà celebrata il 21 novembre alle ore 15:00 nello spazio antistante il plesso. Fervono i preparativi e i  bambini più grandi presenteranno la storia di questa festa a partire dalle varie circolari che come Ministero dell'Agricoltura e  delle foreste, sono state emanate in questi decenni per introdurre questa importante festa in moltissimi contesti culturali.  A concludere l'evento ci sarà la consegna di una piantina per ogni bambino da custodire e far crescere per poter mettere a terra, nel momento in cui sarà  sufficientemente cresciuta la piccola quercia, per vederla crescere negli anni.  Il tutto in linea con l'iniziativa della Legambiente che nella progetto life green ha proposto nei prossimi cinque anni la messa a dimora di 500 milioni di alberi. Tra canti, filastrocche e poesie tutti i bambini vivranno da protagonisti momen

"Lo sport come cura a dipendenza da Internet e social" - Classe IV C e IV D - Scuola primaria - Ambrosini

Immagine
Gli alunni e le alunne delle classi IV C e IV D hanno partecipato al convegno on-line "Lo sport come cura a dipendenza da Internet e social" organizzato dalla Corecom Lazio, Polizia delle comunicazioni, USR Lazio, AGCom e Consiglio Regionale del Lazio.  5900 alunni di tutta la regione Lazio hanno assistito   al convegno in cui si è sottolineato come “lo sport sia il connettore sociale più idoneo ad abbinare tecnologia, percorsi di educazione alimentare e stili di vita sani”.